materassi-estiviI materassi estivi si distinguono da quelli tradizionali per un'elevata tenuta al calore ed una maggiore termoventilazione. Non è facile ma, anche quando le temperature esterne sono alte, devono garantire un riposo confortevole a chi soffre il caldo evitando il più possibile quelle fastidiose sudate notturne.

In questa guida ti mostreremo quali caratteristiche deve avere un buon materasso estivo e quali sono i migliori in commercio da ordinare on line.

Esiste il materasso fresco?

La premessa doverosa è che quando le temperature esterne sono molto alte, c'è tanta afa e l'umidità è alta, purtroppo non c'è molto da fare. I materassi sono strumenti per il benessere pensati per offrire una superficie confortevole alla colonna vertebrale e al corpo. Non sono però fatti per modificare la temperatura. Quindi non esistono in commercio prodotti refrigeranti, anche perché sarebbero poco sicuri e con il tempo causerebbero problemi fisici.

Un materasso fresco per definizione è un prodotto che però aiuta a tollerare meglio le alte temperature grazie ad alcune caratteristiche interne che lo rendono speciale e differente dagli altri prodotti presenti sul mercato.

Caratteristiche dei materassi estivi

Se soffri il caldo e quelle enormi sudate estive ti spaventano, ti consigliamo di scegliere il materasso con attenzione. Ecco alcune caratteristiche che deve avere il materasso da usare in estate:

  • il rivestimento esterno deve essere in materiale naturale e traspirante. Generalmente viene utilizzato il cotone ed è perfetto perché lascia muovere l'aria in maniera naturale. Da evitare invece i materassi economici che hanno la fodera esterna non traspirante in tessuto sintetico. Da evitare assolutamente il poliestere.
  • controlla la fascia laterale del materasso. E' foderata in cotone oppure ha materiali poco traspiranti? Questo perché la maggior parte dell'aria calda tende a fuoriuscire dal materasso dalla superficie laterale. Proprio per questo su molti materassi di alta qualità si inserisce una fascia laterale 3SPACE che ne aumenta ulteriormente la traspirabilità.
  • quali sono le lastre interne? Se soffri il caldo e non resisti all'afa estiva, i materassi memory possono essere un problema. Questo perché il memory foam ha una struttura che si deforma con il calore del nostro corpo, creando una specie di nicchia naturale che mette a suo agio la colonna vertebrale. Può capitare, soprattutto nei soggetti più pesanti, che il calore circoli meno rispetto ad altri modelli. Le alternative sono i materassi in lattice per coloro che preferiscono una superficie più morbida, o i materassi a molle insacchettate per coloro che preferiscono una superficie più rigida.

I migliori materassi estivi

materasso-estivo-memory
Materasso alto 22 cm super traspirante con lastra interna con tecnologia I-Foam Thermo, brevettata per il miglioramento della tenuta al calore. E' un materasso estivo fresco e di alta qualità.
materasso-estivo-poliuretano
E' alto 25 cm e al suo interno ha una lastra formata da tre strati. Sulle due estremità di questa lastra ci sono il memory foam, caldo e avvolgente per l'inverno, e il waterlily, fresco e traspirante per avere un materasso estivo di alta qualità.

materasso-estivo-waterlily
Materasso alto 22 cm ad alta traspirabilità, sfoderabile e con lastra interna in waterlily, un materiale che garantisce prestazioni più elevate del memory foam ed ha una maggiore tenuta al calore.
materasso-estivo-naturale
Materasso alto 22 cm e progettato proprio per essere uno dei migliori materassi estivi in commercio. All'interno c'è una lastra in poliuretano composta da memory foam da 5 cm e fresh gel da 3 cm. Proprio quest'ultimo rallenta la sensazione di calore dovuta al caldo.

Contro il caldo estivo...

Ci sono alcuni interessanti accorgimenti che possono aiutarti a riposare meglio durante le notti estive più afose. Non utilizzare lenzuola e biancheria da letto in materiale sintetico come il poliestere. Scegli sempre tessuti morbidi e traspiranti. Magari costano un po' in più ma ti eviteranno della grandi sudate.

Ricordati di lasciare respirare il materasso al mattino prima di rifare il letto, senza però mai esporlo alla luce solare diretta. E' importante cambiare lenzuola e federe una volta a settimana così da avere una sensazione di freschezza maggiore.

Utilizza dei cuscini memory di alta qualità e che non siano foderati con poliestere o nylon. Il visto è il primo posto dove si avverte il calore, per cui anche la scelta del cuscino è determinante.